Come collegarsi a WhatsApp da un'altra applicazione

iPhone
Ci sono vari modi per collegare un'applicazione iPhone con WhatsApp: link universali, schemi URL personalizzati, estensione di condivisione e l'API Document Interaction.
Link universali
I link universali sono il metodo preferito di collegamento a un account WhatsApp.
Usa https://wa.me/<number> in cui <number> è un numero di telefono completo nel formato internazionale. Non includere parentesi, trattini, segni più e zeri iniziali quando aggiungi il numero in formato internazionale.
Esempi:
usa: https://wa.me/1XXXXXXXXXX
non usare: https://wa.me/+001-(XXX)XXXXXXX
I link universali possono anche includere un messaggio precompilato che verrà visualizzato automaticamente nel campo di testo di una chat. Usa https://wa.me/whatsappphonenumber?text=urlencodedtext dove whatsappphonenumber è un numero di telefono nel formato internazionale completo e urlencodedtext è il messaggio precompilato codificato nell'URL.
Esempio: https://wa.me/1XXXXXXXXXX?text=I'm%20interested%20in%20your%20car%20for%20sale
Per creare un link che contenga solo un messaggio precompilato, usa https://wa.me/?text=urlencodedtext
Esempio: https://wa.me/?text=La%20contatto%20per%20maggiori%20informazioni%20sull’%20appartamento`
Schema URL personalizzato
Aprendo whatsapp:// URL con uno dei seguenti parametri, si apre l'applicazione e si esegue un'azione personalizzata.
URLParametriApre
app-L'applicazione WhatsApp Messenger
sendNuovo strumento di composizione chat
TestoSe presente, questo testo sarà precompilato nel campo di inserimento testo del messaggio in una schermata di conversazione.
La chiamata Objective-C per aprire uno di questi URL è la seguente:
NSURL *whatsappURL = [NSURL URLWithString:@"whatsapp://send?text=Hello%2C%20World!"]; if ([[UIApplication sharedApplication] canOpenURL: whatsappURL]) { [[UIApplication sharedApplication] openURL: whatsappURL]; }
Assicurati di includere lo schema URL WhatsApp nel file Info.plist dell'applicazione sotto la chiave LSApplicationQueriesSchemes se vuoi determinare se WhatsApp è installata nell'iPhone dell'utente usando -[UIApplication canOpenURL:].
Estensione di condivisione
Introdotta in iOS 8.0, l'estensione di condivisione offre un modo pratico per qualsiasi applicazione di condividere contenuti con altre applicazioni installate sull'iPhone dell'utente. È attualmente il metodo preferito di condividere contenuti in WhatsApp. Per usare l'estensione di condivisione, crea un'istanza di UIActivityViewController e presentala nell'applicazione. WhatsApp accetta i seguenti tipi di contenuto:
  • testo (UTI: public.plain-text)
  • foto (UTI: public.image)
  • video (UTI: public.movie)
  • note audio e file musicali (UTI: public.audio)
  • documenti PDF (UTI: com.adobe.pdf)
  • schede contatti (UTI: public.vcard)
  • URL web (UTI: public.url)
Document Interaction
Se l'applicazione consente di creare foto, video o note audio e vuoi che gli utenti condividano questi file multimediali tramite WhatsApp, puoi usare l'API Document Interaction per inviare i file multimediali ai tuoi contatti e gruppi WhatsApp.
WhatsApp Messenger può gestire vari tipi di file multimediali:
  • immagini di qualsiasi tipo compatibile con public.image (ad esempio, PNG e JPEG)
  • video di qualsiasi tipo compatibile con public.movie (ad esempio, video MPEG-4)
  • file audio (solo MPEG-3, MPEG-4, AIFF, AIFF-C e Core Audio)
In alternativa, se vuoi mostrare solo WhatsApp nella lista delle applicazioni (invece di WhatsApp più altre applicazioni compatibili con public/*), puoi specificare un file di uno dei tipi indicati sopra salvato con l'estensione esclusiva di WhatsApp:
  • immagini - «.wai» che è di tipo net.whatsapp.image
  • video - «.wam» che è di tipo net.whatsapp.movie
  • file audio - «.waa» che è di tipo net.whatsapp.audio
Quando attivata, WhatsApp presenterà immediatamente all'utente la schermata di selezione dei contatti/gruppi. Il file multimediale verrà inviato automaticamente al contatto/gruppo selezionato.
Per maggiori informazioni sulla condivisione dei file multimediali su WhatsApp, consulta le risorse a disposizione sul sito web degli sviluppatori Apple.
Abbiamo risposto alla tua domanda?
No