Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla privacy per i residenti in Europa

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla privacy per gli utenti di WhatsApp, in base alle indicazioni della nostra principale autorità di controllo europea per la protezione dei dati, la Commissione Irlandese per la Protezione dei Dati.
lock
Come sempre, non possiamo leggere né ascoltare le tue conversazioni personali perché sono protette dalla crittografia end-to-end. E lo saranno sempre.
Sappiamo bene che la privacy è una delle principali preoccupazioni dei nostri utenti, e proprio per questo desideriamo essere molto chiari: questo aggiornamento non cambia il modo in cui gestiamo il nostro servizio, né le modalità di trattamento, utilizzo e condivisione dei dati con altri, inclusa la nostra società madre Meta.
Abbiamo riorganizzato la struttura dell'Informativa sulla privacy per consentire agli utenti di trovare più facilmente le sezioni che desiderano consultare, e abbiamo inserito alcune informazioni aggiuntive, quali:
  • Come utilizziamo i dati: abbiamo aggiunto informazioni più dettagliate sui dati che raccogliamo e utilizziamo, sul perché vengono conservati, su quando vengono eliminati e su quali servizi ci vengono forniti da terzi
  • Operazioni a livello globale: abbiamo spiegato nel dettaglio il motivo per cui condividiamo i dati a livello internazionale per poter fornire i nostri servizi a livello globale e in che modo questi dati vengono protetti
  • Base giuridica per il trattamento dei dati: abbiamo aggiunto maggiori informazioni sulle basi giuridiche a cui ci affidiamo per il trattamento dei dati
WhatsApp continuerà a permetterti di comunicare con familiari e amici, ovunque ti trovi.
Abbiamo risposto alla tua domanda?
No